A Portimao pole position da urlo per Garcìa in OK, Kenneally primo in OKJ.

Marta Garcìa e Fin Kenneally sono stati i più rapidi nelle prove di qualificazione valide per il penultimo round dell'Europeo CIK FIA a Portimao.

Giornata densa di attività per i piloti impegnati a Portimao nel terzo round dell’Europeo CIK FIA per le classi OK e OKJ.

Emergono i primi risultati da Portimao, dove è in corso di svolgimento il Campionato Europeo CIK FIA per le classi a presa diretta. Dopo le prove libere di ieri, questa mattina i piloti si sono cimentati nei turni di prove ufficiali, che hanno visto primeggiare la “fast lady” Marta Garcìa (Evo Kart/Parilla) e Fin Kenneally (FA/Vortex). In OK la spagnola Garcìa ha messo ha segno un 55”681, di oltre un decimo più rapido rispetto a Karol Basz (Kosmic/Vortex) e al campione in carica Ben Hanley (Croc/TM). 4a piazza per Pedro Hiltbrand su CRG/Parilla, seguito da Noah Milell (Kosmic/Vortex) e Tom Joyner (Zanardi/Parilla). Logan Sargeant (FA/Vortex) ha chiuso 7° davanti a Martijn van Leeuwen (BirelART/Parilla), Alexander Smolyar su Tony Kart/Vortex del Ward Racing e all’altro factory driver CRG Paavo Tonteri. In OKJ, invece, il miglior crono è andato a Fin Kenneally, il quale ha avuto la meglio su un ottimo Muizzuddin Bin Abdul Gafar (DR/TM), sul team mate Sami Taoufik (FA/Vortex) e su Theo Pourchaire (Kosmic/Vortex). 5° Victor Martins (Kosmic/Parilla) tallonato sui tempi da uno dei favoriti, Isac Blomqvist (Tony Kart/Vortex), e dalla coppia formata da Oscar Piastri (FA/Vortex) e Caio Collet (BirelART/Parilla). Hampus Eriksson (Tony Kart/Vortex) e Niklas Krutten (FA/Vortex) ultimano la top ten. Archiviati i turni di prove di qualificazione, ora è il momento delle manches, che stabiliranno l’ordine di partenza delle Prefinali.

Credit photo: CIK/KSP