24h di Le Mans: Rahal pensa ad un programma LMP2.

Bobby Rahal, co-team owner del RLL Racing, si è detto interessato a partecipare in futuro alla 24 Ore di Le Mans. La leggenda del motorsport a stelle e strisce, a poche ore dall’inizio ufficiale dell’evento 2016 atteso per le 16.00, ha manifestato la volontà di ampliare il progetto del Rahal Letterman Lanigan anche alla super classica francese, come fatto quest’anno da Ganassi in GTE-Pro con Ford.

“E’ impossibile non essere affascinati da una gara del genere” ha commentato Rahal a Sportcar365. “La mia idea è quella di presentarsi in futuro con un team proprio oppure appoggiarsi ad una realtà europea. Per noi la classe più interessante è la LMP2 e abbiamo avuto già dei contatti con Onroak Automotive ed Oreca”.

Una partecipazione, quella della compagine americana, già avanzata tempo fa qualora BMW avesse deciso di preparare una vettura per la GTE-Pro, essendo il costruttore tedesco legato al RLL Racing nell’IMSA WeatherTech SportsCar Championship.