Nella Rok Challenge Nicholas Pujatti conferma il suo buon momento.

Dopo gli ottimi risultati sinora ottenuti nella Championkart by Parolin Racing, il pilota del Team Driver Junior Nicholas Pujatti ha confermato lo scorso week end, sul tracciato di Adria, il suo buono stato di forma.

Nella terza tappa della ROK Challenge, il pilota friulano è stato per tutto il week end uno dei piloti più veloci della categoria Mini Rok andando a far segnare il settimo tempo assoluto in qualifica (a poco più di 4 decimi dal poleman Bernardi) e confermandosi quale outsider anche in Pre Finale, dove otteneva la sesta piazza in scia al giovane Trulli Jr. (figlio dell’ex pilota di F.1) dopo un avvio di gara difficile a causa del propulsore che si “imbrattava” facendogli perdere ben 5 posizioni.

Dopo questi ottimi risultati, Pujatti prendeva il via della Finale con l’ambizione di poter puntare alla TOP 5 ma non riusciva a trovare subito il giusto ritmo rimanendo invischiato a centro gruppo e tagliando il traguardo solo in undicesima posizione.

Nicholas Pujatti: Come sempre correre nella Rok è stato davvero molto formativo sia perché si usano telaio e gomme diverse da quelli utilizzati nella Championkart esia  perché il livello dei piloti è molto alto. Siamo andati molto bene sino alla Finale, nella quale però non sono riuscito a bissare i tempi fatti in precedenza e ho perso la possibilità di un piazzamento nei primi dieci. E’ stata comunque una bella esperienza.”

Per Pujatti ora il prossimo appuntamento in pista sarà il week end del 2-3 Luglio, sempre ad Adria, in occasione della penultima prova stagionale della Championkart.