24 h di Le Mans: Sarrazin confida sui miglioramenti di Toyota.

Il pilota francese si dice molto fiducioso delle performance della TS050 a Le Mans.

La bellissima Toyota TS050 protagonista del WEC 2016.

Stéphane Sarrazin è pronto a scommettere forte sulle chances di successo di Toyota per l’edizione 2016 della 24 Ore di Le Mans. Il francese è considerato tra i migliori esponenti della “vecchia scuola” dell’Endurance, nonostante questo, però, il successo assoluto gli è sfuggito per ben tre volte. Nel 2016 dunque Sarrazin tenterà il tutto per tutto pur di salire sul gradino più alto del podio. Potrebbe essere la volta buona? A suo avviso sì. “A Spa-Francorchamps abbiamo compreso di avere il passo. Anche i test sono andati bene, forse Porsche conserva un leggero gap, ma è difficile parlare di favoriti in una gara di durata. Quest’anno noi tre (Audi, Porsche e Toyota, ndr) avremo tutti due vetture e ciò equilibra tutto dal punto di vista strategico. Rispetto al passato ci siamo concentrati sul carico aerodinamico, preferendo sacrificare la velocità di punta in modo da poter attaccare al meglio nel tratto guidato. I test? Siamo stati velocissimi! Peccato per la bandiera rossa che ci ha impedito di abbassare il crono”.