Per Pietro Delli Guanti un week end quasi perfetto ad Adria WSK Night Edition.

Nella WSK Night Edition il pilota della Birel-ART sempre più protagonista della 60 MINI.

Alla terza gara da pilota del Team Birel-ART, Pietro Delli Guanti ha ampiamente confermato le ottime prestazioni mostrate in tutta questa prima metà della stagione, dimostrandosi ancora una volta uno dei piloti più veloci della super competitiva categoria 60 Mini. Per tutto il week end, infatti, il pilota pugliese è stato tra i top drivers di classe, ottenendo sin dalle prove libere grandi risultati, poi confermaie anche in qualifica dove Delli Guanti otteneva la seconda posiziona assoluta con ben 56 piloti al via. Nelle tre manche di qualifica, Delli Guanti dimostrava ancora di più di trovarsi a perfetto suo agio sul tracciato veneto ottenendo un terzo, un secondo e una primo posto che gli valevano la partenza dalla prima fila nella Pre Finale. Grazie a questo ottimo punto di partenza Delli Guanti, al via della Pre Finale, dava subito il massimo lottando per tutta la gara con il rivale Spina, al quale soffiava la prima posizione proprio nel corso dell’ultimo giro e andando così a conquistare la vittoria. Dopo così tanti risultati di alto livello Delli Guanti si presentava al via della Finalissima con i favori del pronostico e nella piena consapevolezza di poter puntare alla vittoria nella prestigiosa WSK Night Edition. Purtroppo per lui, anche in questa circostanza, la malasorte gli voltava subito le spalle vedendolo protagonista di una toccata con un avversario già alla seconda curva, che lo costringeva a ripartire dall’ultima posizione. Persa la speranza di poter lottare per la vittoria, Delli Guanti non demordeva e provava una rimonta impossibile che lo vedeva concludere però a fine gara solo in venticinquesima posizione.

Un week end di grande soddisfazione per Delli Guanti il quale, Finale a parte, ha dimostrato di aver trovato un perfetto feeling tecnico con lo staff di Birel ART, capeggiato da Giorgio Pantano.

Pietro Delli Guanti: ”Per ora, evidentemente, non è proprio destino di riuscire ad ottenere questa benedetta vittoria. Questo week end siamo sempre andati fortissimo, inclusa la Finale dove abbiamo fatto segnare il giro più veloce in gara. Gara dopo gara con il team Birel-ART stiamo migliorando e oramai siamo assolutamente insieme agli altri nella lotta per la vittoria. Sono convinto che prima o poi arriverà questo sospirato traguardo, ma la cosa più importante per me ora è sapere di essere di nuovo lì davanti a lottare con gli altri.”

Delli Guanti sarà ora nuovamente impegnato in pista il prossimo week end, sempre ad Adria, in occasione della gara della ROK Cup Italy, circostanza in cui avrà modo per la prima volta di testare il suo nuovo telaio con la gomme Bridgestone, in luogo delle tradizionali Vega utilizzate sinora nel WSK e nel Campionato Italiano Karting.