Il pilota inglese della AMG Mercedes F1 si dichiara molto soddisfatto del suo risultato e spiega la sua versione dei fati riguardo l’ennesimo contatto di gara con il suo compagno di Team Nico Rosberg.

Lewis Hamilton:“Non riesco davvero a spiegarmi cosa sia successo in partenza. Quando h provato la procedura nel formation lap tutto era perfetto mentre al vero via qualcosa non ha funzionato ma non so davvero cosa. Avevo molto sottosterzo alla Curva 1 e molti piloti che mi attaccavano per cui ho avuto il contatto purtroppo con Nico dopodichè ho dovuto tenere a bada Sebastian (Vettel) dato che entrambi avevamo un ottimo passo gara. Ho fatto anche un piccolo bloccaggio alla Curva 10 ma, a parte questi due piccoli errori, penso di aver fatto davvero un’ottima gara. Il team ha fatto un’ottima strategia nelle chiamate ai box e io ho cercato di preservare al meglio le gomme. Per almeno 10-15 giro ho anche avuto modo di pensare a Cassius Clay perchè mi sentivo quasi in un’altra atmosfera.