GP del Canada: Press Conference (Drivers)

Nella tradizionale Conferenza Stampa pre GP riservata ai piloti sono intervenuti Daniel Ricciardo, Jenson Button, Kimi Raikkonen, Felipe Massa,Marcus Ericsson e Sergio Perez. Ascoltate cosa hanno detto ai giornalisti.

Daniel Ricciardo: “Dopo Monaco ho fatto passare alcuni giorni per far sbollire la rabbia. Sicuramente in quel momento non ero in grado di gestire al meglio la situazione per cui ho atteso che la rabbia passasse e poi ho parlato con loro per cercare di capire cosa fosse successo anche se penso che ora sia importante sopratutto passarci sopra e pensare al futuro e al GP che sta per iniziare. E’ stato discusso del perché sia successo per fare in modo che non accada più in futuro e ora voglio pensare che se si ripresentasse quella circostanza non accadrebbe più.

Marcus Ericsson: Quello che è accaduto a Monaco con il mio compagno di squadra (Nasr) è stato discusso e chiarito all’interno del team e ora siamo concentrati solo sul GP di Montreal.

Felipe Massa: Ovviamente non siamo soddisfatti di come sta andando la stagione e pensiamo di poter fare molto meglio di quanto fatto sinora. Dobbiamo lavorare di più insieme per essere più vicino ai TOP 5 in ogni GP per poter raccogliere più punti in ogni GP.

Kimi Raikkonen: Stiamo lavorando e sappiamo quello che abbiamo fatto sinora. Abbiamo migliorato molto alcuni aspetti anche se i risultati lo hanno mostrato meno del previsto. Non si è trattato di sicuro del miglior inizio di stagione per noi e per questo dobbiamo continuare a lavorare duro perché l’intero pacchetto venga migliorato.

Jenson Button: Una pista diventa speciale per un pilota quando riesci ad avere buoni risultati per cui Montreal significa molto per me per la storia che go vissuto in questo circuito. Per esser veloce qua devi avere una macchina efficiente sopratutto in frenata. Devi sapere come affrontare i cordoli e come portare velocità in curva .

Sergio Perez: Monaco è un circuito molto particolare e noi eravamo messi davvero bene in quelle specifiche condizioni. Ci aspettiamo qualcosa di simile qua in Canada Domenica ma non si può dire già ora. E’ difficile pensare subito di tornare sul podio anche qua ma di sicuro possiamo continuare su questa strada a collezionare punti in classifica almeno per battere la Williams che è il team che è davanti a noi in classifica Costruttori.