Nella tappa di Lignano, Fornaroli concede il bis con Lucchese (Senior) e Sist (Academy) in grande spolvero.

.

Doveva essere un week end condizionato dal meteo instabile ed invece quello appena concluso sul tracciato di Lignano Sabbiadoro (UD) è stato un week end quanto mai “infuocato” per i duelli visti in pista. Quando mancano oramai solo due tappe alla chiusura della stagione della Championkart by Parolin Racing, gli animi in pista si fanno sempre più roventi e la voglia di primeggiare alza l’asticella dello spettacolo in pista. A prevalere su tutti, in questa occasione, sono stati Leonardo Fornaroli (Mini Academy), Luca Sist (Academy) e Danilo Lucchese (Senior Academy), tutti e tre autori di un week end al top malgrado l’agguerrita concorrenza.

Nella Mini Academy, la classe come sempre più numerosa dell’intera serie, la lotta è iniziata sin dalle qualifiche con Fornaroli nuovamente autore della pole position (come a Rioveggio) e la coppia  Badoer-Matteo Quargentan subito alla sue spalle. Nella Pre Finale Fornaroli (Team Driver Junior) scattava molto bene riuscendo a mantenere la leadership sin dai primi metri. Il suo “flag to flag” non era però così scontato in virtù dei continui tentativi di Badoer di mettere pressione sul leader nel corso dei nove giri di gara. Alle loro spalle gran bella lotta tra Quargentan e Al Dhaheri, con quest’ultimo che nel corso dell’ultimo giro guadagnava la terza piazza ma veniva subito sopravanzato dallo stesso Quargentan che chiudeva dunque la Pre Finale in terza posizione davanti al pilota del Team Ippoliti Racing. Nella Finale il copione era fondamentalmente lo stesso con Fornaroli in grado di mantenere la leadership di gara sin dal via con alle spalle il sempre “incombente” Badoer. Terzo gradino del podio ancora per l’ottimo Quargentan che precedeva nuovamente Al Dhaheri e Pujatti (Team Driver Junior), autore di un’ottima rimonta dall’undicesima posizione al via. Sfortuna per Accino (The Bull Racing) vittima di una foratura e per Forenzi (Foo Drivers) che volava sopra Trentin, appena finito in testacoda. Per fortuna l’incidente, che sembra all’inizio aver avuto conseguenze fisiche per il pilota lombardo, si è risolto senza nessun particolare problema per il giovane kartista. La classifica di campionato ora vede saldamente in testa Fornaroli con 137 punti davanti ad Accino a 109, Badoer a 108 e Pujatti a 105.

Nella categoria Academy Luigi Zarpellon ha dovuto faticare più del previsto in questo week end per portare a casa punti pesanti in ottica campionato. Ad aiutarlo nell’opera è stata la presenza del veloce Luca Sist  (Team Driver), il quale vincendo la Finale ha sì tolto punti al leader ma anche ai suoi diretti avversari Di Filippo (quarto) e Torregiani (terzo), entrambi vittime di contatti e costretti dunque alla rimonta. La vittoria di Sist è stata quanto mai meritata in quanto maturata sin dall’inizio e mai messa in discussione, malgrado la continua pressione messa dall’esperto Zarpellon nel corso di tutti i 17 giri. Quinti e sesti Giovanni Zarpellon e Sara Tabacchi con Avidano, settimo, a chiudere la classifica finale. In classifica generale ora Luigi Zarpellon continua a comandare con 149 punti davanti a Torregiani secondo con 130 punti e a Samuele Di Filippo terzo a 123 punti.

Nella categoria Senior il week end ha vissuto il dominio incontrastato di Danilo Lucchese autore di pole, vittoria in Pre Finale e in Finale. L’esperto pilota ha così guadagnato un bottino di punti molto pesante in ottica campionato. Alle sue spalle invece ne sono successe davvero di tutti i colori con Grandi subito out in Pre Finale e autore di un’ottima rimonta con piazza d’onore in Finale, Castellan velocissimo ma penalizzato in Finale (5 secondi), dopo aver tagliato per secondo il traguardo e Bertoni autore di un doppio podio in Finale e Pre Finale. Peccato per Cavini, subito fuori dai giochi in pre finale per un contatto nel giro di formazione con Fornaroli e solo ottavo in Finale. Per la classifica di campionato rimane ampia la leadership di Grandi con 160 punti contro i 124 di Lucchese e i 105 di Cavini.

Il prossimo appuntamento per i protagonisti della Championkart è ora in calendario il 2-3 Luglio sul circuito dell’Adria Karting Raceway per la penultima tappa della stagione.