24h Nurburgring: la grandine interrompe la gara dopo solo un ora.

Il circuito Nurburgring non è sicuramente famoso per il suo clima mite ma essere costretti ad interrompere la 44a edizione della 24h, a fine maggio, per un’abbondante grandinata non è sicuramente una cosa comune.

La bandiera rossa è infatti stata esposta dopo solo 50 minuti dallo start della gara a causa di una pioggia torrenziale e una incredibile grandinata che ha reso praticamente impraticabile una buona parte del tracciato tedesco. Dopo uno start con il sole e la pista completamente asciutta, i piloti si sono ritrovati presto a dover affrontare un circuito allagato dalla pioggia e reso ancora più insidioso e scivoloso dall’abbondante grandine caduta sul tracciato. Lo scenario che molti piloti hanno avuto davanti ai loro occhi è stato analogo a quello di un’ingorgo cittadino con decine di vetture bloccate lungo il tracciato: questa circostanza incredibile ha costretto la Direzione Gara ad esporre la bandiera rossa per consentire il recupero di tutte le vetture ferme lungo il tracciato. La situazione ha ovviamente causato molte uscite di pista ma per fortuna nessuna ha causato danni ai piloti coinvolti. Al momento della sospensione della gara il leader era la Mercedes AMG-GT3 in coppia con la BMW M6-GT3. Le due vetture erano riuscite a guadagnare un discreto margine sulla Mercedes AMG-GT3 di Gotz. Alle sue spalle Hohenadel, Graf e Stippler.

24hNbg16_SH75942_TH-845x321 24h Nurburgring: la grandine interrompe la gara dopo solo un ora. News La gara è ripresa ora da circa 20 minuti con la BMW M6 GT3n° 22 in prima piazza seguita dalla Audi R8 LMs n°2 dalla Mercedes AMG-GT3 n°28.