Renault E.Dams vicina al titolo della Formula E.

Nel Campionato FIA di Formula E, Renault e.dams ha colto una bella vittoria con Sébastien Buemi.

il Team francese festeggia la vittoria a Berlino dello svizzero Boemi.

 

Nel Campionato FIA di Formula E, Renault e.dams ha vissuto uno splendido ePrix a Berlino. Grazie alla bella vittoria di Sébastien Buemi e al solido quarto posto di Nico Prost, la scuderia accentua il suo vantaggio nella classifica Team mentre, in quella Piloti, Sébastien si piazza ad appena un punto dalla vetta dopo l’ottavo round della stagione.

Séb scattava dalla seconda posizione, quattro posti davanti a Nico. Dopo un’ottima partenza per entrambi, Séb assumeva il comando e Nico risaliva al quinto posto alla fine del primo giro. Dopo aver perso il primo posto a vantaggio del poleman Jean-Éric Vergne al primo passaggio, Séb riusciva a riconquistarlo dopo pochi giri, gestendo poi alla perfezione il suo consumo energetico. Dopo aver realizzato senza problemi il cambio auto, Séb ritrovava il suo ritmo, mentre Nico guadagnava una posizione entrando nella top tre. Senza mai trovarsi in difficoltà, Séb risparmiava energia in vista dello sprint finale dopo l’intervento della safety a fine prova. Lo svizzero conservava il sangue freddo per superare la bandiera a scacchi e festeggiare la terza vittoria del team in questa stagione di Formula E. Parallelamente, Nico era coinvolto in una lotta a tre dopo il pit stop. A lungo bloccato tra le Abt di Daniel Abt e Lucas di Grassi, Nico concludeva ai piedi del podio, dopo essere stato superato dal pilota in testa al campionato.

Prost: «È stata un’ottima corsa. Mi sono battuto praticamente tutto il tempo! Ero molto deluso per le qualifiche. A mio avviso, avevo il ritmo per ritrovarmi in superpole, o anche in pole position, ma è stato comunque interessante partire più indietro. Mi sono battuto a lungo con Jean-Éric Vergne ma, poiché ogni punto è prezioso per la scuderia, non potevo permettermi di commettere il minimo errore. Sono finalmente riuscito a superarlo, ma Lucas di Grassi si è dimostrato particolarmente forte dopo la neutralizzazione. Non potevo frenarlo troppo gestendo la mia energia. Sarebbe stato bello salire sul podio, ma è comunque sempre un bel risultato per l’équipe. Non vedo l’ora di ritrovarmi a Londra. Dopo un inizio di stagione difficile, possiamo ora puntare al terzo posto per i Piloti con un buon week-end. È il mio obiettivo».

Buemi: «Non ho parole per esprimere la mia gioia. Segniamo molti punti nel campionato, ma anche se è molto importante, devo restare concentrato e fermo per le ultime due corse. Ho superato JEV in partenza, ma consumavo molta energia. Ho pensato allora a gestire, perché se si consuma troppo nei primi giri, lo si paga nei quindici successivi. JEV ne ha profittato, ma dopo quattro o cinque giri si è rimesso ad economizzare ed è lì che ho deciso di tentare. Ho potuto distaccarlo e gestire il mio consumo pensando al miglior giro in corsa. L’ho mancato di poco e ho poi cercato di nuovo di realizzarlo con la seconda monoposto, ma non ci sono riuscito. È l’unica delusione della giornata. Quando la Safety Car interviene, si può perdere molto, ma ho tenuto duro per vincere. Dovremmo godercelo questo risultato. L’équipe ha lavorato duro e ha fatto un lavoro fantastico. Tuttavia, penso già a Londra e a ciò che dobbiamo realizzare!».

 

Renault e.dams, Sébastien e Nico ritroveranno un’ultima volta la pista in questa stagione 2015-2016 del Campionato FIA di Formula E. Il London ePrix accoglierà la nona e decima corsa della stagione al Battersea Park dal 2 al 3 luglio.