Domani la Ferrari va a…Fuoco.

Seconda occasione per il pilota della FDA sul circuito di Barcellona.

Antonio Fuoco domani sarà alla guida della "Rossa" nei test di Barcellona post GP di Spagna.

Si è chiusa oggi la prima giornata di test sul circuito di Barcellona per molti team di Formula 1. A dispetto del GP, in questa giornata a primeggiare è stata la “Rossa” con al volante Vettel. Rosberg ha chiuso alla sue spalle, staccato di poco più di un decimo dal ferrarista e Button ha chiuso sul podio (virtuale), accusando mezzo secondo dal quattro volte iridato della Ferrari. Domani la vettura di Vettel finirà nella mani di Antonio Fuoco, fresco reduce di un buon debutto in questa sua seconda stagione di GP3 e per la seconda volta in carriera chiamato a guidare la F1 più ambita al mondo. La prima volta di Fuoco alla guida di una F.1 fu l’anno scorso al Red Bull Ring. Occhi dunque puntati sul giovane pilota della FDA che ha “soffiato” sul filo di lana il sedile per questo test a Leclerc, vincitore proprio di Gara 1 a Barcellona in GP3. Domani mano al cronometro e si ricomincia.

Risultati – Day 1

1 – Sebastian Vettel (Ferrari SF16-H) – 1’23”220
2 – Nico Rosberg (Mercedes W07) – 1’23”337
3 – Jenson Button (McLaren MP4/31-Honda) – 1’23”753
4 – Romain Grosjean (Haas VF16-Ferrari) – 1’23”882
5 – Pascal Wehrlein (Manor MRT05-Mercedes) – 1’24”297
6 – Daniel Ricciardo (Red Bull RB12-Tag Renault) – 1’24”307
7 – Pierre Gasly (Toro Rosso STR11-Ferrari) – 1’24”821
8 – Alfonso Celis (Force India VJM09-Mercedes) – 1’25”467
9 – Alex Lynn (Williams FW38-Mercedes) – 1’26”071
10 – Esteban Ocon (Renault R16) – 1’26”530