Mitsubishi Motors, test normativi Europei rispettati.

Il costruttore giapponesi chiarisce la sua posizione in merito alle euro-normative.

Mitsubishi Motors Corporation ha diramato una nota informativa in cui dichiara che, quanto già segnalato dalla Corporation stessa al Ministero dei Trasporti Giapponese, può essere riferito anche ad altri modelli distribuiti – attualmente o in passato – sul mercato Giapponese. Anche per questi modelli l’alterazione rilevata è riferita alla vigente normativa Giapponese. Questa circostanza conferma quindi che le metodologie di test ed i dati riportati per le vetture dotate di certificazione Europea sono in accordo con i test di omologazione europei, che seguono differenti normative. MMC ha inoltre confermato che dal 25 aprile è insediata una commissione di esperti esterni, chiamata dalla Corporation a valutare le cause, le modalità ed ogni altro aspetto inerente alla vicenda.