Un week end “incompleto” per Sofia Necchi nella Championkart.

La giovane kartista del Team Driver, protagonista della categoria Mini Academy, fa segnare ottimi tempi ma è protagonista di un uscita di pista nella Finale.

Quello appena concluso è stato sicuramente un week end molto intenso per la giovane kartista del Team Driver Junior Sofia Necchi, protagonista della categoria Mini Academy della Championkart. Sul tracciato Happy Valley di Pinarella di Cervia (RA), teatro del Round 3 del campionato promosso dalla Parolin Racing,  Sofia ha iniziato, sin dal Sabato, a lavorare molto sul set up del suo kart andando progressivamente a migliorare i suoi tempi e portandosi a ridosso dei migliori della categoria. Nel corso dell’ultimo turno di libere del Sabato la giovane pilota incappava in un incidente a seguito di un contatto con un altro pilota e si infortunava ad un piede, dovendo così interrompere anzitempo la sessione. Per fortuna, dopo gli accertamenti del caso al Pronto Soccorso dell’Ospedale Bufalini di Cesena (FC), Sofia Necchi tornava in pista l’indomani per la disputa delle qualifiche e delle due manche di gara. Nel corso della qualifica la kartista milanese faceva segnare la tredicesima piazza dopo aver occupato a lungo la decima posizione assoluta, rendendosi poi protagonista di una prima manche di gara molto buona che la vedeva concludere in dodicesima posizione, con buoni riscontri cronometrici. Nella seconda manche Sofia era vittima di un piccolo contatto allo start che le costava un paio di posizioni costringendola poi ad inseguire il gruppetto che la precedeva. Proprio sul finire di una gara molto costante e in rimonta, Sofia Necchi tentava un sorpasso al termine del lungo rettilineo del tracciato romagnolo che si concludeva però con un uscita di pista che le costava così la tredicesima posizione. Malgrado il risultato non positivo della Finale la giovane kartista ha sicuramente dimostrato in questo appuntamento della Championkart quanto mai grande carattere superando lo “shock” dell’incidente del Sabato con molta grinta arrivando a far segnare il suo miglior crono del week end proprio nel corso della seconda manche di gara.

Sofia Necchi:E’ stato un week end molto tosto. Abbiamo lavorato molto per migliorare i nostri tempi con il mio meccanico Alessandro e con tutto il team. L’incidente di Sabato non mi ha condizionato più di tanto anche se all’inizio ho avuto il timore di non poter correre Domenica per il male al piede destro. La pista di Cervia è molto tecnica e sorpassare molto difficile. Alla fine di Gara 2 ho tentato un attacco forse eccessivo e nel contatto con un avversario ho avuto la peggio. Peccato davvero, sono però contenta del mio ideal lap fatto segnare in Finale. 48’9 è davvero un buon tempo se si tiene conto del fatto che il best lap assoluto è stato di 48’2 e buona parte del gruppo davanti a me girava in 48’6-48’7. Adesso attendo Rioveggio per rifarmi.”

Il prossimo appuntamento per Sofia Necchi con la Championkart è ora rimandato al 21-22 Maggio sul tracciato di Rioveggio (BO) in occasione del Round 4 del monomarca organizzato dalla Parolin Racing.